Come scegliere un materasso?

Come scegliere un materasso

Stanco al risveglio? Da domani non più: 6 consigli utili per scegliere il materasso che fa al caso tuo

Ti è mai capitato di sentirti nervoso dopo una notte non proprio piacevole passata a girarti e rigirarti nella speranza di trovare una posizione comoda che potesse conciliare il tuo sonno? Se ti capita spesso, è il momento di valutare qual è la reale motivazione! Dormire bene, come molti medici ci ripetono, è estremamente importante per la nostra salute, dunque è essenziale preservare il nostro sonno sia in termini di quantità di ore che di qualità.
Di sicuro uno stile di vita stancante e stressante non ci aiuta ma, oltre a questo, sono molteplici i disturbi legati al nostro riposo… Ti sei mai chiesto se il tuo materasso sia uno di questi?

Beh, il segno palese potrebbe essere quel tipico mal di schiena che la mattina, dopo esserti alzato da letto, è lì pronto a farti iniziare la giornata non proprio come spereresti.
Se credi che la risposta a questo problema sia la posizione scorretta che assumi durante il sonno, ma alla quale non riesci a rinunciare per addormentarti, sappi che puoi anche smettere di preoccupartene senza avere controindicazioni! Basta qualche piccolo accorgimento nella scelta del tuo materasso! Sei pronto per fare un investimento per la tua serenità e per una vita più sana? Ecco come:

1. E’ arrivata l’ora di non sottovalutare le tue esigenze

Il materasso migliore tra tutti quelli presenti sul mercato non esiste: esiste solo quello migliore per te. La tua scelta quindi deve essere condizionata soltanto dalle tue esigenze!

2. La rigidità dipende dalla tua corporatura
Prima di tutto un buon materasso deve essere capace di sostenere il peso del tuo corpo e di accompagnare la tua colonna vertebrale e, come dicevamo, le tue personali abitudini di riposo. Ciò significa che un materasso deve avere il giusto livello di rigidità: non troppo morbido perché potrebbe non essere in grado di sorreggerci adeguatamente e rischieremmo di assumere posizioni dannose e non eccessivamente rigido perché risulterebbe scomodo e potrebbe provocare tensione nei muscoli lombari.

Un materasso più rigido è adatto a sorreggere pesi corporei maggiori e garantisce una maggiore durata della vita del prodotto. Al contrario, un materasso morbido è consigliato per corporature più leggere ed esili, per bambini ed anziani. Una rigidità media, invece, è consigliata per pesi corporei che vanno dai 60 agli 80 kg.


3. Le dimensioni: non fermarti a quelle standard

Generalmente, come sappiamo, esistono delle misure standard di materassi:
– Il materasso singolo o ad una piazza che ha una larghezza di circa 80-100 cm;
– Il materasso ad una piazza e mezza che varia dai 100 ai 120 cm;
– Il materasso alla francese che misura 140 cm in larghezza;
– Il materasso matrimoniale che va dai 160 ai 170 cm;

La buona notizia è che, in caso di necessità particolari, puoi optare per un progetto personalizzato e fatto su misura per te!

4. L’altezza è una questione di percezione personale di comfort
Attento all’altezza del materasso: un altro essenziale parametro che dovrai considerare! Ad esempio, un materasso troppo sottile potrebbe provocare cervicali e dolori muscolari ma, al contempo, un materasso più alto si piegherà con maggiore difficoltà e comporterà eventuali difficoltà d’utilizzo. L’altezza ideale per il tuo materasso non esiste ma può indirizzarti in questa scelta il tuo peso, il tempo che trascorri a letto, con quale rete lo utilizzi e la tua personale percezione di comfort.


5. La tipologia ed il materiale ti dirà chi sei

Oltre al peso corporeo ed alla statura, un altro fattore da tenere in considerazione è, come già anticipato, la postura che assumi quando dormi. Sei solito dormire supino, di fianco o a pancia in giù? Qual è il materasso che fa al caso tuo? Ecco di seguito alcune delle tipologie che potrebbero fare al caso tuo:

Il materasso in memory
Perfetto per chi il più delle volte sceglie di dormire nella medesima posizione perché si adatta al nostro corpo e assume lentamente la forma ideale per il tuo sonno regalandoti una sensazione di comfort e benessere.

Il materasso in lattice

Ottimo per chi è solito muoversi molto nel sonno perché si modella rapidamente in base alle posizioni che assumiamo e favorisce una posizione corretta della colonna. Inoltre, se sei un soggetto allergico, il lattice è a prova di acari, batteri, funghi e germi: ciò lo rende estremamente igienico.

Il materasso a molle
Se soffri il caldo e sei solito sudare durante la notte, il materasso a molle è quello che fa per te in quanto dotato di una buona aerazione essendo traspirante e termoregolante.

6. Rivolgiti soltanto ad esperti professionisti

Da MC Materassi a Firenze potrai acquistare un materasso progettato e studiato al dettaglio per le tue esigenze che accompagnerà serenamente il tuo riposo.
La tua salute è la priorità che permette ad MC Materassi di produrre materassi di qualità, ergonomici, anche su misura, oltre che di piacevole estetica. Che aspetti? Affidati agli esperti dell’azienda per dire addio ad un cattivo riposo ed apri le porte ad un sonno rigenerante che cambierà, di sicuro, la qualità della tua vita!

Vorresti ordinare un materasso su misura o saperne di più sul servizio di realizzazione di materassi artigianali? Contatta MC Materassi ad uno dei recapiti presenti in fondo alla pagina!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp